La mia esperienza di studio e lavoro a Dublino, Anna si racconta

19 feb

Ciao raccontaci un po’ di te:  come ti chiami, di dove sei,  cosa fai nella vita?

Salve a tutti, Mi chiamo Anna e sono una studentessa universitaria presso la facoltà di mediazione linguistica a Cagliari.

Quando e perché hai deciso di fare un’esperienza studio e lavoro all’estero?

Ho deciso di fare un’esperienza all’estero per tanti motivi quali: imparare e migliorare il mio inglese, ma anche per vedere un posto nuovo, città con persone ed una cultura diversa dalla mia. Un’esperienza così ti fa cambiare modo di vedere le cose.

Perché hai scelto di andare in Irlanda?

Onestamente, tempo fa ero partita a Dublino e ne ero rimasta affascinata, ma essendo più piccola non ho potuta apprezzarla totalmente.

Avevi già fatto altre esperienze all’estero?Se si dove?

Avevo fatto altre esperienze all’estero, molto più brevi rispetto a questo ultima di Dublino,  sono stata 2 settimane in una famiglia ospitante a Torquay, poco lontano da Londra, e 2 settimane in College a Dublino.

Come ti sei trovatoa Dublino? È una città che consiglieresti?

Io personalmente, mi sono trovata benissimo, ho ricordi belli e indelebili, per questo è una città che consiglierei a chiunque.

Parlaci un po’ del corsi di lingua che hai frequentato e di come ti sei trovata a scuola. Hai avuto modo di conoscere persone di altri Paesi?Hai stretto dei legami con qualcuno in particolare?

Le prime 2 settimane del mio soggiorno le ho trascorse studiando alla Delfin School, e mi sono trovate bene, la mia classe era composta da gente di tutto il mondo, da brasiliani, spagnoli, cinesi etc, e ho avuto modo di poter confrontarmi con loro e a fare anche amicizia ed uscire insieme nei pub dublinesi.

Come va ora con l’inglese? Sei migliorata rispetto a prima, ti senti più sicura?

Con l’inglese sono molto più sicura, anche se lo sto continuando a studiare, dopo il mio soggiorno so tenere una conversazione in inglese senza tantissimi problemi, so vedere film e capire la maggior parte delle battute, cose che prima di partire per me personalmente era molto difficile.

Che ci racconti invece dell’esperienza lavorativa?Ti sei trovata bene?

Ho lavorato presso un pub Irlandese, come cameriera, tutti i miei colleghi erano simpaticissimi con me, e mi hanno insegnato un lavoro che non avevo mai avuto occasione di provare, mi hanno insegnato a spillare le birre, e come funziona un ambiente lavorativo che dall'esterno sembra molto semplice.

Come è stato condividere l’alloggio con altre persone?

Condividere l’alloggio per me all’inizio è stato particolarmente strano, pochi giorni dopo ho conosciuto tutti i miei coinquilini, che per mia fortuna sono rimasti per tutto il mio stesso periodo, e siamo diventati come una famiglia, uscivamo insieme, discoteche, cene tipiche ( tedesca, italiana, francese) a casa tutti insieme.

Pensi di ripetere in futuro questo tipo di esperienza? Quali paesi e città ti piacerebbe conoscere?

Assolutamente si, credo che la città sia indifferente secondo me, fare un’esperienza all’estero è utile in ogni caso, e poi ogni città ha il suo fascino da scoprire.

A quali persone consiglieresti di fare un esperienza all’estero sia essa di studio o di lavoro?

Io la consiglio veramente a tutti, qualunque esperienza sia, è davvero utile, ti rende indipendente, ti fa crescere, conosci un sacco di persone da tutto il mondo e ti permette di confrontarti con realtà diverse da quelle a cui sei abituato.

 

Grazie Anna  e che la tua esperienza possa essere utili a tatni ragazzi come te!! ;)