Ultime Notizie

29 mag

RICETTE DAL MONDO _ USA - 01 : PANCAKE

I Pancakes sono le famose frittelle Americane, abitualmente consumate a colazione o per il brunch, che nella versione originale vengono accompagnate dallo sciroppo d’acero. Ma ne esistono tante varianti, con la marmellata, la frutta fresca, al cioccolato fuso, con lo sciroppo di fragola o anche con del buonissimo miele. Per i più golosi si possono guarnire anche con nutella e panna, insomma le versioni possono essere tante in base a gusti e alla fantasia di ognuno.

Ingredienti per 5-6 pancakes grandi ( 15 cm ) o 10-12 piccoli

  • 150 gr di farina 00
  • 200 ml di latte
  • 4 gr di lievito vanigliato per dolci (oppure 6 gr senza aggiunta di bicarbonato)
  • 2 gr di bicarbonato
  • 1 uovo medio
  • 40 gr di burro fuso
  • 10-20 gr di zucchero (2-4 cucchiaini)
  • un pizzico di sale
  • olio di semi per ungere la padella
  • sciroppo d’acero per guarnire e servire

 

Preparazione

La prima regola è che devono essere preparati al momento, ovvero consumati subito, solo così potrete gustare il vero pancake americano caldo e soffice.

Setacciare insieme la farina, lo zucchero, il sale, il lievito e il bicarbonato di sodio e mettere da parte. In un’altra terrina, sbattere insieme il latte, l’uovo e il burro fuso ( precedentemente sciolto a bagnomaria o al microonde). Unire questo composto al composto con la farina e mescolate solo fino ad amalgamarli. La pastella sarà un po’ grumosa, ma non serve mescolarla troppo, se dovessero rimanere dei grumi non preoccupatevi.

Scaldare pochissimo olio in una padella antiaderente su fuoco medio. Quando la padella sarà ben calda, versateci un mestolo di pastella, creando una pancake rotondo. Domanda : quando devo girare il pancake? Semplicissimo girate il pancake quando al centro si formano delle bolle, diciamo che dovrebbe accadere dopo circa 2 minuti.

Quando lo girate, il fondo dovrebbe essere ben dorato. Cuocete l’altro lato finché sarà dorato, per altri 2 minuti.

Ripetete con il resto della pastella ma mi raccomando servite subito, mettete almeno 3 pancake uno sopra l’altro, in cima mettete una noce di burro ammorbidito e lo sciroppo d’acero e…..gnam!!

Ovviamente valgono anche tutte le altre guarnizioni qualora non trovaste lo sciroppo d’acero. Create i vostri pancakes personalizzati, con la frutta fresca, gli sciroppi, il miele o qualunque altro ingrediente di vostro gradimento.

Buona Appetito

In questo video troverete un ottimoesempio di  preparazione degli original old fashioned pancakes

 

EazyCity Cagliari

Leggi tutto
25 mag

RUBRICA – 07 : OFFERTE DI LAVORO ALL’ESTERO

Settima uscita per la rubrica periodica dove  proponiamo  offerte di lavoro all’estero per alcune delle quali è richiesta  anche la lingua italiana oltre all’inglese. Spesso la conoscenza di una terza lingua (spagnolo, francese, tedesco o altre) può diventare punto a favore specialmente in certi settori come l’ IT dove si lavora per diversi mercati europei nell’assistenza tecnica, nel customer care o vendite. Talvolta oltre all'inglese obbligatorio sono proprio richieste più lingue europee contemporaneamente. Questo dimostra come il mercato sia diventato molto più esigente e come a parità di qualifiche nei vari settori, le lingue diventino elemento fondamentale. Come sempre non dimenticatevi di aggiornare il vostro CV e soprattutto di scriverlo nel modo corretto, ovvero mettendo in risalto le esperienze più attinenti alla posizione richiesta. Buona ricerca e good luck !

Ecco cosa abbiamo selezionato per voi  questa volta in UK e Malta:

 

LAVORO MALTA

CUSTOMER SERVICE/CALL CENTRE /VENDITE

Agente VenditeMalta, tempo determinato, full-time per azienda call-center. Richiesta esperienza minima di sei mesi in ruolo analogo, italiano fluente e un buon inglese

Responsabile Vendite : Malta, azienda ricerca un responsabile vendite con precedente esperienza preferibilmente nel e-travel o nell’industria del turismo, spiccate doti comunicative, fluente sia in inglese che in italiano.

RISTORAZIONE / BAR

Responsabile di Servizio : Malta, full-time. Hotel Valentina cerca per apertura del nuovo Lounge Bar un/una responsabile di servizio con esperienza certificata nel F&B; inglese fluente, italiano; una terza lingua costituirà un plus.

Barista : Malta, part-time. Hotel Corinthia cerca barista con esperienza in bar, ristorante, lounge bar, preferibile se all’interno di un Hotel 5 stelle. Richiesta buona conoscenza del F&B, orientamento al cliente, buona conoscenza della lingua inglese.

Assistente Cucina : Malta, full-time. Chezphilippe cerca un assistente chef con esperienza, buone doti comunicative, professionalità e disposto a lavorare in orari flessibili.

Assistente Chef / Cucina : Malta, full-time tempo indeterminato. Peperosso cerca un assistente di cucina con esperienza minima di 24 mesi come cuoco, lavoro su turni flessibili.

 

 

LAVORO UK

CUSTOMER SERVICE/CALL CENTRE /VENDITE

Assistente Commercialista : Londra, tempo indeterminato, studio commercialista cerca candidati con previa esperienza di almeno 2 anni in uno studio qualificato, richiesta alto livello di professionalità, italiano o francese fluenti.

Addetto Supporto Clienti : Londra, Trip Advisor offre l’opportunità di far parte del  team servizio clienti europeo , richiesti sia l’italiano che il francese oltre all’inglese, necessaria esperienza nel servizio clienti, buona conoscenza di trip advisor. Previa esperienza nel settore viaggi o accoglienza costituisce preferenza, disponibilità a lavorare su turni.

Addetto Supporto Clienti : Londra, Trip Advisor offre l’opportunità di far parte del  team servizio clienti europeo , richiesti sia l’italiano che lo spagnolo oltre all’inglese, necessaria esperienza nel servizio clienti, buona conoscenza di trip advisor. Previa esperienza nel settore viaggi o accoglienza costituisce preferenza, disponibilità a lavorare su turni.

 

RISTORAZIONE / BAR

Cameriere/i : Londra, Notting Hill. Il ristorante italiano “Mediterraneo” cerca cameriere/i con precedenti esperienze in altri ristoranti italiani, con inglese e italiano fluenti, richieste eccellenti doti nel servizio clienti.

 

Keep in touch con le prossime news !

EazyCity Cagliari

Leggi tutto
14 mag

RUBRICA – 06 : OFFERTE DI LAVORO ALL’ESTERO

Sesta uscita per la rubrica periodica dove  proponiamo alcune offerte di lavoro all’estero per alcune delle quali è richiesta  anche la lingua italiana oltre all’inglese. Spesso la conoscenza di una terza lingua (spagnolo, francese, tedesco o altre) può diventare punto a favore specialmente in certi settori come l’ IT dove si lavora per diversi mercati europei nell’assistenza tecnica, nel customer care o vendite. Come sempre non dimenticatevi di aggiornare il vostro CV e soprattutto di scriverlo nel modo corretto, ovvero mettendo in risalto le esperienze più attinenti alla posizione richiesta. Buona ricerca e good luck !

Ecco cosa abbiamo selezionato per voi  questa volta in Irlanda, UK e Malta:

LAVORO IRLANDA

CUSTOMER SERVICE/CALL CENTRE /VENDITE /AMMINISTRAZIONE

Assistente Amministrativo : Dublino, tempo indeterminato full-time, multinazionale cerca un amministrativo con esperienza, doti comunicative, conoscenza PC, fluente in italiano e inglese.

Addetto Vendite : Dublino, tempo determinato, multinazionale cerca una persona con capacità di vendita, esperienza di lavoro in team, propensione al custode care, con un ottimo inglese oltre che l’italiano; costituisce un plus una terza lingua (spagnolo o portoghese).

RISTORAZIONE / BAR

Sous Chef : Dublino, tempo indeterminato full-time, il Westbury Hotel cerca uno chef con esperienza nel ruolo o in posizioni simili, che faccia da assistente all’ executive head chef. Richiesta flessibilità d’orario, professionalità, un buon inglese per poter impartire gli ordini in cucina.

Head Chef : Wexford, tempo indeterminato full-time, posizione aperta per uno chef che gestisca un ristorante a Gorey, esperto nella preparazione della cucina fusion cinese e malesiana, attento ai dettagli, team leader con senso del business.

 

LAVORO MALTA

CUSTOMER SERVICE/CALL CENTRE /VENDITE

Agente VenditeMalta, lavoro full-time per azienda call-center. Richiesta esperienza minima di sei mesi in ruolo analogo, italiano fluente, spiccate capacità comunicative e di lavoro in team.

Responsabile Vendite : Malta, azienda ricerca un responsabile vendite con precedente esperienza preferibilmente nel e-travel o nell’industria del turismo, spiccate doti comunicative, fluente sia in inglese che in italiano.

RISTORAZIONE / BAR

Staff Cucina / Assistente Chef : Malta, tempo indeterminato, full-time . Ristorante italiano cerca un assistente chef / aiutante cucina. Richiesta minima esperienza di due anni nel ruolo. Disponibilità al lavoro su turni.


LAVORO UK

CUSTOMER SERVICE/CALL CENTRE /VENDITE

Assistente Comunicazione : Londra, posizione per un assistente alla comunicazione con esperienze di almeno due anni nel settore progettazione web/grafica. Bilingue con inglese fluente e almeno una lingua europea.

Addetto Vendite : Londra, azienda leader nel settore packaging (eco-friendly), cerca esperto vendite con previa esperienza, per mercato UK, quindi con un inglese fluente (parlato e scritto), con propensione per tutto ciò che è moda, design e marketing. Altra lingua europea rappresenta un vantaggio.

Segretaria-Receptionist : Londra, per azienda italiana, richiesta bella presenza, precedente esperienza nel ruolo, inglese e italiano fluenti, con eccellenti doti comunicative e interpersonali. Altra lingua europea costituisce un plus.

 

EazyCity Cagliari

Leggi tutto
07 mag

PLAYOFF NBA 2016 : LO SPETTACOLO DEL BASKET TARGATO USA

Fortunato chi almeno una volta abbia avuto l’occasione di assistere ad una partita di basket NBA, la lega professionistica americana che vanta i migliori giocatori dell’intero pianeta, che ha avuto come protagonisti delle vere e proprie leggende della pallacanestro tra cui l’ultima, Kobe Bryant, che dopo venti anni di onorata carriera ai Los Angeles Lakers lascia un segno indelebile , nel bene e nel male, in tutti gli appassionati di questo sport, negli addetti ai lavori e nello sport in generale.

Kobe ha fatto un uscita da campione,  con i sessanta punti segnati nell’ultima gara di regular season, spettacolo nello spettacolo. Purtroppo però non sono bastati per portare i suoi Lakers ai playoff.

Eh già i playoff,  un campionato a se, si inizia tutto da capo e le posizioni acquisite in regular season che ti danno il fattore campo a favore, nei playoff possono anche non essere rispettate. Le emozioni non finiscono mai, le serie da sette partite ciascuna possono regalare tante sorprese.

Vediamo quali sono le squadre che sono arrivate quest’ anno alla fase finale:

WESTERN  CONFERENCE

GSW : Golden State Worriors da Oackland – California. I Warriors sono  la squadra dei record con ben settantatre vittorie in regular season e con l’MVP  del campionato Stephen Curry, infortunatosi però proprio nelle prime gare e facendo temere per la qualificazione alla semifinale di conference, che è arrivata ugualmente anche  senza di lui in campo.

HOU : Houston Rockets da  Houston – Texas. I Rockets avrebbero potuto dire la loro contro GSW  ma sono riusciti a vincere solo una partita ai quarti e quindi ne sono usciti sconfitti (4-1 a favore dei GSW).

LAC : Los Angeles Clippers da  Los Angeles – California. Sono l’altra squadra di Los Angeles oltre ai Lakers, ottavi molto combattuti con i Blazer, specialmente dopo gli infortuni di CP3-Chris  Paul e di Griffin, assenze che si sono fatte inevitabilmente sentire

POR : Portland Blazer da  Portland – Oregon . Battono gli sfortunati Clippers e approdano in semifinale dove trovano Golden State. Difficile pensare che possano andare oltre, sono già sotto nella serie , nonostante GSW si stia affidando agli altri suoi uomini, e che uomini se pensiamo a due come Thompson e Green !

OKC : Oklahoma City Thunder da Oklahoma City – Oklahoma. Vi giocano due dei giocatori più forti della lega (Westbrook e Durant) e senza troppi problemi hanno conquistato la semifinale WEST dove stanno dando filo da torcere all’armata Spurs. Che serie!!

DAL : Dallas Mavericks da Dallas – Texas. Erano poche speranze per la squadra di uno degli europei più forti di sempre, Dirk Nowitzki, sconfitti 4-1 da OKC.

SAS : San Antonio Spurs da San Antonio – Texas. Potrebbero essere loro a dare veramente del filo da torcere a GSW, e presumibilmente si incontreranno nella finale ovest, Oklahoma permettendo!

MEM : Memphis Grizzles da  Memphis – Tennessee. Secco 0-4 contro gli Spurs . Peggio non poteva andare, ma sinceramente le speranze di battere una delle contendenti al titolo erano assai poche.

 

EASTERN  CONFERENCE

CLE : Cleveland Cavaliers da Cleveland – Ohio. Tanto per intenderci è la squadra di un certo Lebron James (The King per gli amici) che punta sicuramente alla finalissima per il titolo. E’ lui l’uomo su cui puntano i Cavs. Si liberano facilmente dei Pistons al primo turno e ora affrontano Atlanta.

DET : Detroit Pistons da Detroit – Michigan. Sprazzi di buon basket ma contro I Cavs non sono serviti. Eliminati con un secco 4-0 al primo round.

ATL : Atlanta Hawks da Atlanta – Georgia. Bel primo round contro I Celtics vinto per 4-2. Ora però si ritrovano davanti il King e i suoi Cavs, tutta un’altra storia.

BOS : Boston Celtics da Boston – Massachusetts. E’ la squadra più titolata della lega. Sarebbe stata già una vittoria  passare il turno contro gli Hawks e poter affrontare a testa alta la squadra di Lebron, peccato.

MIA : Miami Heat da Miami – Florida. Gran bella serie quella con Charlotte, molto combattuta. E alla fine la spuntano gli Heat di Wade e Whiteside. Ora il secondo round contro Toronto.

CHA : Charlotte Hornets da Charlotte – North Carolina. E’ la squadra del pluricampione NBA Michael Jordan, della quale è proprietario. Molto bello il primo round contro Miami. Purtroppo perdono gara 7 e vanno casa ma a testa alta.

TOR : Toronto Raptors da Toronto – Ontario (Canada). Unica squadra canadese, secondi a EST nella regular season, hanno disputato una serie difficilissima contro Indiana spuntandola alla settima gara. Ora hanno il fattore campo a favore contro Miami. Chi la spunterà?

IND : Indiana Pacers da Indianapolis – Indiana. Settimi a termine della stagione regolare, la squadra di Indianapolis si è dimostrata un osso duro per i Raptors portandoli a gara sette.

 

 La conquista del titolo vedrà quindi queste otto squadre a contenderselo : i Golden State Warriors, i Portland Blazers, gli Oklahoma City Thunder e i San Antonio Spurs a ovest, mentre a est abbiamo i Cleveland Cavaliers, gli Atlanta Hawks, i Miami Heat e i Toronto Raptors. Spettacolo assicurato per gli appassionati che hanno seguito il primo round e si stanno già godendo delle interessanti ed intense  sfide nelle semifinali di conference: gli Spurs conducono per 2 a 1 su Oklahoma, Portland si fa sotto Golden Sate che conduce 2 a 1, Toronto è sul 2 a 1 con  Miami, altra sfida molto calda, mentre solo Cleveland sembra non soffrire con gli Hawks, e si trova già sul 3 a 0. 

La finalissima inizierà a partire da giovedi 02 Giugno. Chi vincerà l’anello? A voi i pronostici.

Tutti gli aggiornamenti  su NBA.com , buona visione !

We Love This Game

 

EazyCity Cagliari

Leggi tutto
05 mag

RUBRICA – 05 : OFFERTE DI LAVORO ALL’ESTERO

Quinta uscita per la rubrica periodica dove  proponiamo alcune offerte di lavoro all’estero per le quali è richiesta  anche la lingua italiana oltre all’inglese, stavolta incentrate su customer service/ call center e ristorazione/bar. Consiglio sempre valido : è importante rispondere e candidarsi se si hanno i requisiti richiesti, e soprattutto non dimenticatevi di aggiornare il vostro CV e di scriverlo nel modo corretto!

Ecco cosa abbiamo selezionato per voi  questa volta in Irlanda e Malta:

LAVORO IRLANDA

CUSTOMER SERVICE/CALL CENTRE /VENDITE

Team Manager : Cork, lavoro tempo indeterminato, full-time ; Apple cerca un team manager con esperienza nella gestione di personale  e di un team di almeno 15 persone, preferibile se in un contact center; laurea di primo livello rappresenta un plus;italiano e inglese fluenti.

Agente Vendite Outbound : Cork, lavoro tempo indeterminato, full-time ; richiesta esperienza di almeno sei mesi nelle vendite preferibile se nei settori viaggi o immobiliare; diploma;orientamento al servizio clienti; inglese e italiano fluenti.

  

RISTORAZIONE / BAR 

Sous Chef : Dublino, lavoro tempo indeterminato, full-time ; Westbury Hotel cerca un assistente per il suo Executive Chef, che lo aiuti a gestire la cucina e il servizio secondo gli standard dell’hotel. Richiesta esperienza in ruolo simile, qualifiche e conoscenza dell ‘HACCP.

Chef De Partie : Cork, lavoro tempo indeterminato, full-time; azienda irlandese cerca persona con previa esperienza in hotel o ristorante come chef de partie; richiesto HACCP

 

LAVORO MALTA

CUSTOMER SERVICE/CALL CENTRE /VENDITE

Responsabile Vendite:  Malta, azienda cerca un responsabile vendite, che mantenga e intensifichi i rapporti con i clienti; richiesta precedente esperienza nel settore ospitalità. Italiano (o francese) e inglese fluenti.

Assistente/Segreteria : Malta, azienda cerca assistente d’ufficio con compiti di segreteria, che avrà a che fare con clientela italiana e spagnola. Si richiede diploma di scuola superiore, minimo un anno di esperienza nel servizio clienti. Italiano e spagnolo fluenti.

  

RISTORAZIONE / BAR

Staff Cucina / Sala : Malta, ristorante ricerca staff per cucina e sala. Lavoro part-time. Richiesta passione per il lavoro, nessuna particolare esperienza indicata.

Chef : Malta, si ricerca cuoco che svolga tutte le tipiche mansioni richieste in una cucina. Precedente esperienza e certificazione HACCP richieste. Possibilità di lavorare su più turni. Preferibile se in possesso di diploma o equivalente.

 

EazyCity Cagliari

Leggi tutto
30 apr

LASCIARE UN LAVORO A LONDRA SI PUO’ SE LA TUA PASSIONE SI CHIAMA COLOMBIA

Roberta, sarda cagliaritana , ci racconta la sua storia fatta di  sogni, passione e determinazione. Lascia la Sardegna molto giovane per andare a Roma a studiare, ma dopo la laurea e alcune esperienze lavorative decide di trasferirsi all’estero, destinazione Londra dove i tre mesi di corso di inglese per imparare la lingua diventano sette lunghi anni. E si sa che le esperienze ti cambiano, ti arricchiscono ed è facile ritrovarsi poi all’altro capo del mondo, magari in Colombia !

 

Ciao Roberta raccontaci un po’ di te. Come ti chiami, quanti anni hai e quali sono le tue origini?

Mi chiamo Roberta Padroni, ho 34 anni, sono nata e cresciuta a Cagliari fino all’età di 19 anni. Ho vissuto a Roma, Londra e adesso vivo in Colombia. 

Che tipo di studi hai fatto e dove? Quali erano le tue aspirazioni e i tuoi sogni?

All’eta di 19 anni ho lasciato Cagliari per trasferirmi a Roma dove ho studiato Scienze della Comunicazione all’Università La Sapienza. Dopo la laurea ho fatto un master in Marketing del Turismo e ho lavorato per un grande tour operator italiano organizzando viaggi per stranieri in Italia.

A quel tempo il mio sogno era di trovare un lavoro stabile, comprare una casa, trovare un buon marito e fare una famiglia! 

Quando hai deciso di lasciare l’Italia? C’è stato qualcosa in particolare che ti ha spinto a partire?

Quando lavoravo a Roma avevo un grande problema: non parlavo inglese, non fluentemente. E nel mio lavoro era un grande problema. Inoltre dall’età di 15 anni avevo sempre desiderato vivere e lavorare in Inghilterra per un breve periodo.

Sono partita a Londra per fare un corso di inglese di 3 mesi e ho finito per rimanere nella capitale britannica per 7 anni! 

Raccontaci un po’ di tutte le tue esperienze all’estero. Dove hai vissuto ? Quali esperienze lavorative hai fatto?

A Londra dopo una settimana ho trovato un lavoro part time al McDonald’s. Al tempo non parlavo inglese e comunicavo più a gesti che a parole! In pochissimo tempo ho iniziato a comprendere e comunicare. Lavoravo la mattina dalle 7 alle 14, poi andavo a scuola dalle 15 alle 18 e la sera se non morivo di sonno cercavo di frequentare amici stranieri per parlare in inglese. In qualche mese sono diventata fluente nella lingua, sono cresciuta professionalmente e si sono aperte altre strade.

Dopo 2 anni si è aperta un’opportunità in Italia, in un’azienda che si occupa di turismo, e sono tornata a Roma. Ero però molto infelice perché la città era cambiata, in peggio. Le condizioni contrattuali erano molto svantaggiose e lo stipendio non mi permetteva di arrivare a fine mese. Sono quindi ritornata dopo poco a Londra e ho iniziato a lavorare nel campo della moda. Ho lavorato per grandi multinazionali del fashion come manager fino all’anno scorso, quando ho deciso di ritornare al mio vecchio amore: marketing e turismo.

Ho ripreso a studiare e mi sono iscritta ad un corso di Digital marketing alla City University a Londra e ho cercato un lavoro più flessibile che mi permettesse di studiare e mantenermi.

Dove ti trovi in questo momento della tua vita?

A gennaio di quest’anno ho lasciato Londra e ora vivo in Colombia. Al momento studio spagnolo e collaboro con la mia scuola gestendo il loro blog e traducendo il sito web in italiano, oltre che lavorare al mio blog.

Perché la Colombia? Quale è stato l’avvenimento o lo spunto che ha dato il via a questa tua passione per questo paese?

Tre anni fa ho conosciuto un ragazzo colombiano che mi piaceva molto! Al tempo sapevo a mala pena dove fosse la Colombia! Così quella stessa sera quando tornai a casa googlai “Colombia”  e mi si aprì un mondo! Iniziai a leggere blog, vedere foto, video, e ascoltare storie a cui mi sono appassionata tantissimo! 

A gennaio dell’anno scorso il mio sogno di visitare la Colombia divenne realtà! Quando sono tornata a Londra, ho deciso di aprire un blog “ InColombia “ per mostrare agli italiani la realtà su questo bellissimo Paese, sottovalutato per gli stereotipi che i mezzi di comunicazione di massa vogliono imporci.

Dopo la Colombia quali sono i paesi che ti piacerebbe scoprire?

Tutto il resto del mondo! Ma al momento voglio scoprire tutta la Colombia, che è come tanti Paesi in un unico Paese.

Alla fine di questa esperienza rientrerai a Londra? Ti preparerai per la prossima avventura?

Non lo so. Ho imparato a vivere il presente e non programmare il futuro. Sono andata a Londra per 3 mesi e ho finito per rimanerci 7 anni; sono venuta in Sud America per viaggiare solo 2 mesi in Colombia e visitare poi il resto del Sud America e ancora mi trovo qui! Ogni giorno è un’avventura, e se pensiamo a quello che sarà nel futuro ci dimentichiamo di vivere il presente.

Con chi hai condiviso questa tua passione e chi sono state le persone che ti hanno aiutato?

Condivido la mia passione per la Colombia con il mondo tramite il mio blog! Ho avuto un grande aiuto psicologico dalle mie amiche più strette quando ero in crisi se lasciare il mio lavoro a Londra per viaggiare in Sud America, e loro sono state un grande supporto.

 A quali persone consiglieresti di fare un esperienza all’estero e quali consigli base si possono dare a chi volesse intraprendere questa strada?

Io consiglio un’esperienza all’estero a chi davvero vuole migliorarsi, mettersi alla prova ed è disposto a sacrificare molti aspetti della propria vita per cambiare.

A chi pensa di avere qualcosa senza sacrificarsi, è bene che rimanga a casa. Vivere all’estero è, in realtà, un’enorme sacrificio, fisico e mentale. Bisogna imparare a credere in sé stessi, ad arrangiarsi da soli, bisogna imparare a stare da soli e a piacersi.

Bisogna imparare a vivere lontani dalla famiglia, dagli amici e a volte anche dagli amori. A non essere presenti a compleanni, feste, Natali, Pasque, estati al mare, battesimi, comunioni e nascite di nipoti.

Poi consiglio di informarsi molto bene prima di partire: leggere blog, contattare persone sul luogo, capire bene cosa si vuol fare e come muoversi, farsi bene i conti e partire con dei risparmi. Non dico quanto perché ognuno ha esigenze diverse e gestisce i propri soldi in maniera differente. 

Come si diventa blogger? Che caratteristiche bisogna avere?

Dipende da che tipo di blogger si vuole essere. Se si è blogger per passatempo, basta avere la passione per la scrittura e per quello di cui si parla.

Se invece si vuole essere blogger di professione oltre alla passione per la scrittura e per ciò di cui si parla bisogna avere forti conoscenze di marketing sia offline che digitale, comunicazione, scrittura, creatività. Studiare, leggere e aggiornarsi continuamente. Curare molto le relazioni interpersonali, connettersi con gli esperti nel proprio settore, mettersi sempre e continuamente alla prova, avere una buona dose di faccia tosta e credere in sé stessi e in quello che si fa!

La domanda che tutti ti faranno : quanti soldi ci vogliono per viaggiare come fai tu e quali sacrifici bisogna affrontare?

I soldi sono una variante molto personale. Io per esempio non sono una persona che fa molto shopping, o non ho bisogno di fare un pasto completo tutti i giorni.

Molte persone hanno l’esigenza di mangiare almeno tre volte al giorno, di bere il caffè a metà mattina e a metà pomeriggio, o non possono fare a meno di fare shopping…

Ognuno ha le proprie personali esigenze e i propri comfort, quindi non posso dire quanti soldi ci vogliono per viaggiare. Ognuno dovrebbe farsi i conti pensando a quello a cui può rinunciare o meno.

Sacrifici tanti, tantissimi. Ma tutto dipende da quanto si è motivati.

Io per poter viaggiare in Colombia come sto facendo oggi, ho  risparmiato soldi per due anni. E per un anno ho tagliato un’enorme fetta della mia vita sociale. Le volte in cui sono uscita si contano sulle dita di una mano; non ho fatto shopping, il caffè lo bevevo a casa, al supermercato compravo solo quello che davvero mi serviva, e i viaggi che ho fatto sono stati in periodi lontano dalle feste quando i voli costavano pochissimo e a casa dei miei genitori e amici.

Ho tagliato tutto quello che era extra e che, anche se mi faceva comodo, ho imparato a vivere senza. Per esempio andavo a lavoro in bus invece che in metro anche se voleva dire impiegarci 50 minuti invece che 15, per risparmiare ogni giorno 3 pound, che alla fine del mese erano 80£ di risparmi! L’unica cosa di cui non mi sono privata è stata la palestra, che mi ha aiutato a non diventare matta!

 Pensi che prima o poi rientrerai in Italia? Come vedi il tuo futuro?

Non penso di rientrare in Italia, ma non so dove vivrò. Al futuro non ci penso tanto perché ogni giorno si aprono nuove opportunità che mi portano dove non avrei mai pensato!

 

Ringraziamo Roberta per la bella intervista che ci ha rilasciato. Auguriamo a lei tutto il meglio e di poter continuare ad inseguire i suoi sogni come sta facendo ora.

Possiamo seguirla nel suo meraviglioso viaggio attraverso il suo blog InColombia e anche attraverso la sua pagina FB.

State sintonizzati per leggere ancora storie di italiani all'estero !

EazyCity Cagliari

Leggi tutto
21 apr

RUBRICA – 04 : OFFERTE DI LAVORO ALL’ESTERO

Quarta uscita per la rubrica periodica dove  proponiamo alcune offerte di lavoro all’estero per le quali è richiesta  anche la lingua italiana oltre all’inglese, stavolta incentrate sul custode service e call centre. Consiglio sempre valido : è importante rispondere e candidarsi se si hanno i requisiti richiesti, e soprattutto non dimenticatevi di aggiornare il vostro CV e di scriverlo nel modo corretto!

Ecco cosa abbiamo selezionato per voi  questa volta in Irlanda, UK  e Malta:

LAVORO IRLANDA

CUSTOMER SERVICE/CALL CENTRE /VENDITE

Team Manager : Cork, lavoro tempo indeterminato, full-time ; Apple cerca un team manager con esperienza nella gestione di personale  e di un team di almeno 15 persone, preferibile se in un contact centre; laurea di primo livello rappresenta un plus;italiano e inglese fluenti.

Assistenza Tecnica Pre /Post  Vendite : Dublino, lavoro tempo indeterminato, full-time; SAS IRL , cerca esperti vendite per mercato Spagnolo/Italiano; richiesta laurea primo livello preferibile se in statistica, informatica o economia; preferibile con 2 anni di esperienza in vendite, supporto tecnico o campo informatico e simili. Richiesti spagnolo, inglese e italiano.

 

LAVORO UK

CUSTOMER SERVICE/CALL CENTRE/VENDITE

Addetto Vendite : Londra / MIlano, tempo determinato, full-time; richiesta esperienza nelle vendite. Contratto di 3 mesi / stage retribuito con rimborso spese vitto e alloggio e viaggio a seguito dei quali ci sarà il trasferimento a Milano.Italiano e inglese fluenti. Laurea

Addetto Servizio Clienti : Edinburgo, tempo indeterminato, full-time. Precedente esperienza in ruolo analogo. Fluente in inglese e italiano. Preferibile se già residente a Edinburgo. Altre posizioni aperte sia a tempo indeterminato che determinato.

 

LAVORO MALTA

CUSTOMER SERVICE/CALL CENTRE /VENDITE

Responsabile Vendite :  Malta, azienda cerca un responsabile vendite, che mantenga e intensifichi i rapporti con i clienti; richiesta precedente esperienza nel settore ospitalità. Italiano e inglese fluenti.

Addetto Supporto Clienti : Malta, azienda cerca addetto al servizio supporto clienti. Richiesta previa esperienza in ambito servizio clienti, italiano e inglese fluenti, spiccate doti comunicative.

 

EazyCity Cagliari

Leggi tutto
18 apr

MARCO : DA CAGLIARI A BREDA PASSANDO PER CORK

Ancora una storia che parla di italiani all’estero. Stavolta ci racconta la sua esperienza Marco, sardo di Cagliari che dal 2007 vive a Breda in Olanda. Dopo le esperienze fatte da studente universitario in Romania e Bosnia, parte nel 2005 per Cork, Irlanda e dopo due anni cambia città trasferendosi nei Paesi Bassi. Ecco la sua storia.

Ciao Marco ci parli un po’ di te? Come ti chiami, di dove sei e quando hai deciso di lasciare la Sardegna e partire all’estero?

Ciao, mi chiamo Marco Melis e sono nato a Cagliari. Ho preso la decisione di partire  all’estero  nel 2005.

 Cosa ti ha spinto a prendere  una decisione del genere ? Come è avvenuta la scelta del paese in cui emigrare?

Mi ha spinto la voglia di trovare un lavoro retribuito ed abbandonare il contorto iter di stage non pagati o concorsi per riuscire ad avere un posto di lavoro a Cagliari o in Italia. Ho scelto l`Irlanda perche alcuni amici che già  si erano trasferiti mi avevano consigliato di raggiungerli data la facilità nel trovare un`occupazione.

Sei partito da solo o con qualcuno (amici,fidanzata)?

Sono partito da solo.

Quali sono state le tue esperienze all’estero  e dove vivi ora?

Escludendo la fase universitaria (sono stato in Romania e Bosnia) per lavoro ho vissuto in Irlanda quasi 2 anni e da gennaio 2007 vivo a Breda in Olanda .

Di cosa ti occupi ?Hai cambiato molti lavori?

Lavoro presso un azienda chimica, seguo il mercato italiano in tutte le attività post vendita e customer service. Negli ultimi 10 anni di vita all`estero ho cambiato spesso lavoro sia all`interno della stessa azienda ma anche scegliendo di lavorare per nuove aziende.

Quali differenze hai trovato rispetto all’Italia dal punto di vista lavorativo e di stile di vita in genere nei posti in cui hai vissuto?

Sono realtà più alla mano e dinamiche che consentono di intraprendere percorsi professionali flessibili e garantisco una pluralità di esperienze lavorative più ampie di quelle che mi si prospettavano in Italia.

Come ti sei integrato  nelle varie realtà nelle quali hai vissuto?In che modo si differenziano tra loro?

Mi son integrato abbastanza bene, in Irlanda e`stato più facile dato che la lingua e`l inglese e l’elevato numero di expat presenti, in Olanda lo scoglio principale e`stato quello della lingua.

Pensi di fermarti dove sei ora o credi che viaggerai ancora?Se si dove ti piacerebbe andare?

Si penso di rimanere in Olanda (salvo particolari stravolgimenti).

A quali persone consiglieresti di fare un esperienza all’estero?

Alle persone che hanno voglia di allargare i propri punti di vista e di arricchirsi (non in senso venale).

Pensi che un giorno tornerai in Sardegna?

E`probabile

 

Ringraziamo Marco per la sua testimonianza di sardo all’estero. Buona fortuna per il tuo futuro!

Alla prossima storia. Stay tuned!

EazyCity Cagliari

Leggi tutto
12 apr

RUBRICA – 03 : OFFERTE DI LAVORO ALL’ESTERO

Terza uscita per la rubrica periodica dove  proponiamo alcune offerte di lavoro all’estero per i quali è richiesta anche la lingua italiana. Il solito consiglio sempre valido : è importante rispondere e candidarsi se si hanno i requisiti richiesti, e soprattutto non dimenticatevi di aggiornare il vostro CV e di scriverlo nel modo corretto!

Ecco cosa abbiamo selezionato per voi  questa volta in Irlanda, UK  e Malta:

LAVORO IRLANDA

  • CUSTOMER SERVICE/CALL CENTRE /VENDITE
    • Consulente Assistenza : Cork, lavoro tempo indeterminato, full-time ; Apple cerca personale per assistenza diretta ai fornitori servizi, corrieri e negozi Apple; richiesta esperienza pregressa nel servizio client, preferibile la conoscenza del SAP; italiano e inglese fluenti.
    • Esperti Vendite :  lavoro da casa , tempo indeterminato, full-time ; Apple cerca esperti vendite per lavoro da casa, richiesti italiano e inglese fluenti, attitudine al servizio clienti, conoscenza di PC e MAC preferibile, ottime doti comunicative(verbali e scritte), richiesta capacità di battitura di almeno 50 battute/min.

 

  • CONTABILITA’/AMMINISTRATIVO / BANCHE
    • Contabilità/Assicurazione :  Dublino, lavoro a tempo indeterminato e full-time; numerose posizioni aperte in campo finanziario/assicurativo /amministrativo per personale qualificato che parla italiano.
    • Funzionario Servizio Riciclaggio : Dublino, tempo indeterminato e full-time, banca di investimenti europea cerca persona per ruolo di manager, sarà responsabile nell’assicurare il rispetto delle leggi/ normative all’interno delle varie giurisdizioni; richiesto italiano fluente, conoscenza legislazione italiana (in particolare Consob, Ivass etc)

LAVORO UK

  • CUSTOMER SERVICE/CALL CENTRE
    • Consulente Sviluppo Business : Glasgow, tempo indeterminato, full-time; richiesta esperienza nelle vendite b2b (business to business) e nel marketing. Orientamento al servizio clienti, ottime doti comunicative.

 

  • CONTABILITA’/AMMINISTRATIVO / BANCHE
    • Credit Controller : Birmingham, tempo determinato e full-time; personale per ufficio contabilità con esperienza pregressa, fluente in italiano,servizio clienti.
    • Segreteria : Londra, tempo determinato full-time, con possibilità di conferma a tempo indeterminato. Mansione di segretarie con varie mansioni previste; richiesta previa esperienza di almeno un anno, ottime doti comunicative, conoscenza approfondita di MS Office.

 

LAVORO MALTA

  • HR / RECRUITMENT / AMMINISTRAZIONE
    • Addetto Amministrativo  : Malta, azienda cerca persona per lavoro di back office; richiesta previa esperienza, meglio se in assistenza clienti,mansioni richieste variei; richiesto diploma scuola superiore o equivalente, inglese e italiano fluenti.
    • CUSTOMER SERVICE/CALL CENTRE /VENDITE
      • Responsabile Vendite :  Malta, azienda cerca un responsabile vendite, che mantenga e intensifichi i rapporti con i clienti, risolvendo i problemi a carattere tecnico e non; richiesta precedente esperienza nel settore viaggi/hotel  e ospitalità in genere. Italiano e inglese fluenti.
      • Addetto Supporto Clienti : Malta, azienda cerca addetto al servizio supporto clienti. Richiesta previa esperienza in ambito servizio clienti, italiano e inglese fluenti, spiccate doti comunicative.
EazyCity Cagliari
Leggi tutto
08 apr

MALTA : TRA SOLE, MARE E SITI PATRIMONIO DELL’ UNESCO

Malta è un arcipelago insulare del Mediterraneo situato a circa ottanta chilometri dalla Sicilia, facente parte dal 2004 dell’Unione Europea e dal 2008 dell’Eurozona. Le lingue ufficiali sono il maltese e l’inglese, anche se tra le altre troviamo l’italiano, un tempo lingua ufficiale, diffusissimo e parlato da oltre il sessantacinque percento della popolazione che si divide tra le tre isole maggiori(uniche abitate) che sono Malta, Gozo e Comino, con la maggiore concentrazione sull’isola principale.

Malta si sa, è conosciuta principalmente per il suo clima, caratterizzato da una temperatura media annuale di 19°C , tra le più alte in Europa. La sua capitale La Valletta è tra le europee quella con gli inverni più miti! Il numero di ore di sole medio annuale è di circa tremila. Da aprile/maggio sino a fine ottobre le spiagge sono frequentatissime anche dai locali, che amano fare i bagni anche d’inverno.

Ma il sole, il mare e le bellezze naturali non sono l’unica attrattiva di Malta, la quale può vantare tre siti dichiarati patrimonio dell’umanità  dall’Unesco : La Valletta, i Templi Megalitici e il Hal Saflieni Hypogeum.


La Valletta : “Humilissima Civitas Vallettae” ovvero l’umilissima città di Valletta, così in latino il nome della capitale maltese, fondata nel 1566 dall’ordine dei “Cavalieri Ospitalieri”, divenuto con le crociate un ordine religioso cavalleresco cristiano, i quali diedero il nome all’isola in onore del loro gran maestro Jean de la Vallette.                                                                                                                                                                      

Diventa patrimonio dell’umanità nel 1980 grazie ai tantissimi edifici di grande rilevanza storica:                       come la concattedrale di S.Giovanni, impreziosita da opere di alto valore artistico (vi si trovano anche due dipinti del Caravaggio) donate in oltre duecento anni dai Cavalieri di S.Giovanni, nobili provenienti da ricche casate di tutta Europa che proteggevano la fede cattolica e l’Europa stessa dagli attacchi dei turchi ottomani, diventando così l’espressione artistica più alta dell’alto barocco.                                                        

Tra gli altri edifici abbiamo il Palazzo del grande Maestro, costruzione del 1571 particolarmente apprezzata per la famosa Stanza degli Arazzi decorata con dieci arazzi raffiguranti il nuovo mondo.

La Sacra Infermeria, un tempo ospedale dei Cavalieri di Malta, edificata ne 1574 e oggi importante palazzo utilizzato per le conferenze.

Ancora il Forte Sant’Elmo, prima costruzione risalente al 1551 ma riprogettato nel 1565 dopo l’attacco da parte degli ottomani; oggi vi risiedono l’accademia di Polizia e il National war Museum

 

Templi Megalitici : vengono riconosciuti patrimonio dell’umanità nel 1992, anche se in realtà per primi furono riconosciuti i due templi che si trovano a Gozo, nel 1980. I restanti  cinque si trovano tutti a Malta. Questi templi  sono la testimonianza che le isole erano già abitate mille anni prima della costruzione delle famose piramidi egiziane di Giza.

In particolare il complesso megalitico  di Gozo (Gigantia) è quello più antico, ma insieme a tutti gli altri si possono far risalire agli anni tra il 3600 e il 2500 a.C. periodo  di fioritura dal punto di vista architettonico, in cui le strutture si sono evolute e sono diventate più complesse rispetto a quelle esistenti molto più semplici e databili già al quinto millennio a.C.

I cinque siti Megalitici di Malta sono, in ordine cronologico dal più antico : Scorba, Ta Hagrat, Hagar Qim, Menaidra e Tarscen.

La concentrazione di così tanti esempi di cultura megalitica, le forme particolari dei templi, alcuni conservati in ottimo stato  grazie anche ai numerosi interventi di recupero succedutisi negli anni, non trovano eguali nel panorama mediterraneo e fanno di questa area un qualcosa di unico che merita sicuramente una visita.

 

Hal Saflieni Hypogeum :  l’ Ipogeo di Hal Saflieni ,risalente anche esso al periodo 3600-2500 a.C. , è l’unico tempio preistorico sotterraneo al mondo. Ritenuto prima santuario e poi cimitero (vi si trovano numerosissimi resti di ossa), venne scoperto di recente, ai primi del novecento, e negli anni novanta venne sottoposto a degli importanti restauri.

E’ suddiviso in tre livelli: il primo a soli dieci metri sotto quello stradale,  presenta ambienti che somigliano più a caverne ampliate poi manualmente, mentre il secondo mostra importanti stanze di diverse dimensioni e forme (Stanza principale, Stanza Dell’Oracolo, Stanza Decorata) e denota una eccellente abilità nella scultura della pietra; si pensa invece che il terzo e ultimo che contiene solo acqua, fosse usato al tempo come deposito.

Oggetto di numerosissime visite ma limitate nell’arco della giornata : sono ammesse solo sessanta persone al giorno, e ovviamente meglio prenotare in anticipo !

 

Malta si rivela quindi meta importante per un turismo fatto di mare e sole ma anche di tanta cultura e storia. Tanti giovani la scelgono come meta per i loro viaggi studio in estate, ma data la sua condizione climatica favorevole per  la sua posizione nel Mediterraneo consente di fruire delle proprie bellezze anche in altri periodi dell’anno.

E  voi che cosa aspettate?

 

EazyCity Cagliari

Leggi tutto

Oggetti 21 a 30 di 44 totali

  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5